Direct Email Marketing

Il Direct Email Marketing, anche conosciuto come DEM, è una strategia di Marketing che prevede l’invio di comunicazioni tramite email per aumentare la notorietà del brand, attraverso contenuti di valore, o semplicemente per inviare contenuti promozionali.

La caratteristica interessante di questa strategia è l’alto tasso di conversione, in quanto il messaggio viene inviato ad utenti che hanno precedentemente compiuto un’azione che ci ha permesso di acquisire il loro contatto. Esempi possono essere un download gratuito, un acquisto o una semplice visita al sito che possiamo monitorare con i nostri analytics, quindi indirizzare le nostre email ad un pubblico ben selezionato.

Da non sottovalutare la strategia da utilizzare, l’esposizione del testo ed infine il design di presentazione.

Come ottimizzare il ROI?

Per aumentare il ROI basta seguire poche regole:

  •  comunicare solo a chi ha volontariamente deciso di iscriversi alla newsletter e acconsentito al trattamento dei dati personali
  •  non acquistare liste
  •  valutare periodo e orari migliori per l’invio delle mail

Da sottolineare anche il costo inferiore rispetto ad altre forme promozionali e il rispetto per l’ambiente, in quanto aboliamo volantini o altre forme di pubblicità cartacea.

In sostanza abbiamo tre parametri da considerare: il tasso di apertura, il tasso di click e il tasso di conversione in una mail.

Il tasso di apertura indica da quante persone è stato letto il nostro messaggio. Il tasso di click invece ci mostra le persone che hanno effettuato un click sulla call to action impostata nella mail, che è il nostro obiettivo primario e che ci fa capire se la campagna sta funzionando bene. Infine il tasso di conversione è il rapporto tra obiettivi dell’azienda e azioni compiute dall’utente.

Come avere un buon database utenti?

Comprendi da dove arrivano i contatti, ripulire la lista indirizzi da eventuali utenti inattivi o non raggiungibili. Profilare correttamente i gruppi di contatti. Comunicare con gli iscritti attraverso l’invio costante di messaggi opportuni in base alla specifica fase in cui si trova il nostro utente (iscrizione, post-acquisto, download…)

Quando conviene inviare Newsletter?

  •  giorni lavorativi, tra le 9 e le 10, se si tratta di target Business
  •  week-end per target Consumer e per le offerte low cost
  •  Evitare lunedì mattina e venerdì
  •  Percentuale di clic (CTR) migliore il martedì e giovedì.
newsletter time

Rendere sempre più efficaci le tue email

Una buona strategia di Email Marketing è il monitoraggio delle aperture, dei click e delle conversioni, di cui abbiamo già parlato prima. Questa operazione rende possibile personalizzare le comunicazioni rendendole sempre più pertinenti alla nostra lista iscritti.

attenzione spam

Evitare di finire nello spam

Bisogna rispettare regole qualitative e formali definite dai fornitori di caselle email:

    1. Rispetto della privacy e procedura semplice di disiscrizione dalla lista mail
    2. Utilizzo di HTML semplice con testo e poche immagini
Utilizziamo i cookie per analizzare e migliorare la qualità della navigazione sul nostro sito.